I Droni per la valorizzazione del patrimonio culturale

Archetipo, Start Up innovativa grazie al progetto Archètipo Aerial Mapping


I Droni per la valorizzazione del patrimonio culturale

Archètipo è registrata come start up innovativa ed inserita presso Start Cube, incubatore d’impresa dell’Università di Padova, grazie al progetto Archetipo aerial mapping: rilievo e modellazione 3D di strutture e complessi archeologici con tecniche di structure from motion (laser scanner) e image-based modelling (fotogrammetria) attraverso immagini georeferenziate acquisite tramite Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR) comunemente noti come droni.

Il progetto coniuga una decennale esperienza nel campo della ricerca archeologica e del telerilevamento applicato al rilievo e alla valorizzazione dei Beni archeologici in particolare e culturali in generale, mediante sistemi misti.

La metodologia applicata, infatti, consente di unire i dati metrici laser scanner con le nuvole di punti ottenute tramite tecniche di fotogrammetria di prossimità, da cui ricavare modelli 3D interrogabili e navigabili.

I modelli così ottenuti, oltre che ad essere georeferenziati, consentono l’estrazione di innumerevoli informazioni per svariati utilizzi.

Il progetto parte dall’esigenza di sviluppare metodologie di rilievo e restituzione 3D caratterizzate da un’estrema accuratezza del dato metrico, da cui ricavare semplici modelli 3D per giungere a complesse ricostruzioni texturizzate ed animate, nel rispetto di un rigoroso approccio scientifico.